Logo_testata_ReMusic
Italiano

Ascolto diffusori Cantico Cx8 2012

09.09.2012..
..

Ho avuto modo di sentire le Cx8 in due situazioni ben differenti: prima a casa mia, integrandole con il mio impianto e poi da Cantico, presso la sua sede di Biella. Molto delle loro caratteristiche tecniche lo potete scoprire dalla “viva voce” del suo produttore, in questa intervista.

 

A casa le Cx8 hanno suonato con pre Audio Research LS15, lettore CD/SACD Yamaha CD-S 2000, finale McIntosh MC252, piatto VPI Scout, testina Benz Micro Glider SM, preampli phono Benz Micro PP-1 e, non avendo io una sala dedicata alla musica, hanno convissuto con la mia famiglia nel mio salotto. Sottolineo “con la mia famiglia” perché la filosofia che vige in casa è che il sistema, fatta eccezione per la sua parte analogica, può, anzi, deve essere utilizzato da tutti in qualsiasi momento e per qualsiasi situazione: di sottofondo, audiofilo, di ascolto, un distinguo quest'ultimo che mia moglie e alcuni amici rimarcano sempre: “noi ascoltiamo la musica, mica le valvole, i transistor e le casse”. Oppure e ancora per dare musica agli spettacoli di danza e ballo improvvisati da mia figlia Matilde, di quasi cinque anni…

 

L’estetica dei diffusi è semplice e lineare, l’aggiunta al modello 2012 della base con i piedini, un pezzo ricavato mediante taglio laser da lastra di acciaio da 10 mm e verniciata con vernici aeronautiche, e del top in alluminio aeronautico lavorato dal pieno, satinato e anodizzato, hanno reso il diffusore più contemporaneo. I legni laterali sono di ottima lavorazione e finitura, mica per niente si tratta di doghe di massello di ciliegio nazionale spesse 15 mm. Anteriormente, senza tele il diffusore è molto essenziale nella sua presentazione, ad ogni modo non risulta impegnativo e per questo è facile da inserire in ambienti arredati. Posteriormente si trova la vaschetta per le connessioni, che presenta due coppie di connettori: una per i cavi di potenze e l’altra come bypass per poter connettere un eventuale supertweeter. I connettori sono ottimi e accettano cavi di potenza con tutte le terminazioni standard: spelato, banana e forcella.

Le dimensioni “in pianta” delle Cx8 le rendono facili da inserire nell’ambiente d’ascolto, il peso di 62 kg l’una un po’ meno da spostare.

 

Fin dal primo ascolto si capisce l’intento di Germano Ricci, loro progettista, e anche perché lui stesso definisca i sui diffusori come oggetti per audiofili non di primo pelo. Durante l’esecuzione la dinamica è eccellente e si riescono a percepire le micro variazioni di volume degli strumenti sia durante i “solo” che durante pieni. La correttezza timbrica è ottima sia nella riproduzione di strumenti che in quella delle voci. Il controllo dei bassi è talmente sviluppato che all’inzio quasi sembra che non ci siano ma poi “si comprendono”.

 

In ultimo c’è da dire che, grazie alle caratteristiche dei componenti utilizzati, derivati dall’ambito professionale, le Cx8 hanno una fenomenale tenuta in potenza: anche a livelli di volumi alti se non altissimi distorcono molto poco. Hanno anche un’eccellente resa a volumi “notturni”, venendo incontro a chi può ascoltare in santa pace solo di notte, quando ha messo a nanna il resto della famiglia.

 

In generale il comportamento delle Cx8 a casa mia è stato piuttosto buono, anche se, per quanto siano di dimensioni “contenute”, avrebbero a mio parere bisogno di essere disposte con più accuratezza e aria di come un salotto “da vivere“ come il mio possa permettere. Da Ricci, in sede Cantico, l’ascolto è stato estremamente piacevole e intenso. Hanno suonato con amplificazioni Nagra e varie sorgenti, sia analogiche che digitali, confermando le doti in timbrica e dinamica e regalando anche miglioramenti in fatto di immagine.

 

In conclusione, le Cx8 sono diffusori ad alta efficienza progettati da una persona che ha lavorato tanto sia su diffusori home sia con monitor da studio e questo si capisce: non hanno una estremizzazione di quelle alchimie molto amate da tanti audiofili quali la spazialità tra gli strumenti o l’olograficità superdettagliata della scena, ma se cercate dimanica e timbrica accurata possono dare grandi emozioni. Richiedono una stanza decisamente più grande del mio salotto, o quantomeno un posizionamento studiato con aria, un bel po’ di aria tutt’attorno.

 

 

Caratteristiche dichiarate dal produttore

Gamma di frequenza: 35÷20.000Hz

Sensibilità: 94dB 1W/1m

Impedenza nominale: 4ohm

Potenza applicabile: 400W max continui

Cablaggio: Litz Cardas

Dimensioni: 33x40x120cm (LxAxP)

Peso: 50kg ciascuno

Distributore ufficiale Italia: al sito AudioMondo

Prezzo Italia alla data della recensione: Cx8 2012 7.790,00 euro, Cx8 NEO 9.930,00 euro

Germano Ricci, Mr. Cantico
Germano Ricci, Mr. Cantico

Torna su

Pubblicità

Banner Extreme Audio
Vermöuth Audio banner
KingSound banner
DiDiT banner
Omega Audio Concepts banner

Is this article available only in such a language?

Subscribe to our newsletter to receive more articles in your language!

 

Questo articolo esiste solo in questa lingua?

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli articoli nella tua lingua!

 

 

 

Email:
Lingua:

Pubblicità

Dream Streaming banner
HighResAudio banner