..
Logo_testata_ReMusic .. .. ..
.. .. ..
.. .. ..
BLUMENHOFER - CAMMINO miniatura
Visite e interviste
31.03.14
Demo Blumenhofer e Cammino
da Spinelli Hi-Fi

Da Spinelli Hi-Fi, storico rivenditore milanese di alta fedeltà, ho avuto l’occasione di scambiare due chiacchiere con Andrea Vitali, responsabile per l’Italia dei marchi Blumenhofer Acoustics, Cammino e STS Digital.

La sua presenza era legata alla presentazione di un impianto composto da sorgente digitale Yamaha CD-S 3000, amplificatore integrato Yamaha A-S 3000, diffusori Blumenhofer Genuin FS2, il tutto interconnesso con cavi di potenza, cavi di segnale e cavi di alimentazione Cammino e, cosa non secondaria, tutto l’impianto dipendeva, in un certo senso, dal Powerline Harmonizer Cammino H 3.1.

 

Al mio arrivo, Claudio Trevisanello, responsabile Cammino, stava proprio dimostrando l’entità dei miglioramenti apportati dal filtro armonizzatore di rete Cammino H 3.1. Anche il più scettico tra gli audiofili non avrebbe avuto difficoltà ad ammettere che il suono era più veloce, più trasparente, più naturale.

 

Da qui inizia la mia chiacchierata con Andrea e con Claudio.

 

L’uso del Cammino è importante, dice Andrea, soprattutto se abbinato ai cavi della stessa marca perché tutti seguono la stessa filosofia di progettazione. I cavi sono pensati per rendere più armonioso il suono. Il principio, in fase di brevetto, su cui sono progettati, riguarda l'accordo del campo elettromagnetico.

In effetti il suono che esce dai diffusori è molto gradevole, molto naturale.

Una parte della gradevolezza di questo impianto probabilmente è anche dovuta alla coppia Yamaha. La progettazione e la costruzione di questi apparecchi è meticolosa, stessa meticolosità che l’azienda giapponese usa per la costruzione degli strumenti musicali. Yamaha quindi mi ha sorpreso non poco e non nascondo di essere curioso di poterli provare in altri sistemi audio.

 

La mia convinzione è che gran parte del bel suono che si godeva da Spinelli era dovuto senz'altro ai diffusori Blumenhofer Genuin FS2. Le FS2, qui in una versione con il mobile con una particolare venatura scura che è molto più bella dal vivo che in foto, mi hanno fatto venir voglia di provarle nel mio impianto. Hanno un suono dinamicissimo ma controllato, rivelatore ma non affaticante, un bel realismo, chiamiamolo così, che alla fine è quello che conta, quello che ti dà emozione. Sono casse da quasi quindicimila euro, non è poco, ma sono da impianto molto "importante" tanto per non usare la parola "definitivo" che, sappiamo tutti bene, in Hi-Fi non esiste.

 

Andrea Vitali mi ha fatto notare che le serie dei diffusori Blumenhofer sono quattro: Fun, Tempesta, Genuin e Venice. Le FS2 non sono al vertice della serie Genuin, ci sono anche le FS1, e la serie Genuin non è il vertice dei diffusori Blumenhofer che è invece rappresentato dalla linea Venice. Non oso immaginare come potrebbero suonare in considerazione del gran bel risultato che si può ottenere già con la linea Genuin.

 

In conclusione una bella giornata, gran bella esperienza d'ascolto e tanta curiosità alla luce delle apparecchiature italiane Cammino e dei diffusori tedeschi Blumenhofer. I complimenti vanno estesi anche al rivenditore Spinelli che ha compreso quanto siano importanti per gli appassionati questi appuntamenti, dove si ha la possibilità di avvicinare operatori e progettisti con i quali si può parlare e informarsi direttamente circa i prodotti presentati.

 

Per ulteriori informazioni:

al sito Blumenhofer

al sito Cammino

..
Banner PlayStereo FiiO X7