Logo_testata_ReMusic
Italiano

ReMusic ha messo su un bel carattere

15.12.2017..
..

ReMusic ha ancora poche risorse, ma molto impegnate e oneste. Nel nostro piccolo, io e i miei collaboratori lavoriamo quotidianamente per dare ai nostri lettori il miglior servizio culturale possibile. I presupposti li conoscete, sono questi. Nella pratica ciò significa molte cose: cercare gli apparecchi, contattare produttori o distributori, farseli inviare, verificare che soddisfino i nostri “requisiti minimi” (ebbene, sì, abbiamo degli alti standard), provarli, confrontarli, fotografarli, rispedirli, scrivere, correggere, impaginare e caricare il loro articolo, pentirsi per averli lasciati andare via… ;-)

 

Ma quella del recensore è tutta un’altra storia e la racconteremo un’altra volta.

 

Oggi invece voglio attirare la vostra attenzione sulla recente revisione grafica ReMusic. Da ottobre abbiamo aggiornato il nostro layout. Il sito è ora più “largo”, è stato rivisto nella grafica complessiva ed è responsive, si adatta cioè ai dispositivi sui quali viene letto. Tipicamente: a piena ampiezza su monitor e TV, su due “colonne” su iPad e tablet, in “monocolonna” su cellulari e smartphone, che da soli fanno più del 50% degli accessi Internet nel mondo.

 

Entrando un poco nei dettagli:

  • nella homepage si vedono ora contemporaneamente le uscite di nuovi articoli/news sia in italiano che in inglese, con data di uscita
  • aumenta quindi la movimentazione del sito, che viene premiata dai motori di ricerca
  • la larghezza del sito è passata da 980 a 1.200 px, dato che lo standard dei monitor è aumentato di conseguenza da quando abbiamo iniziato a pubblicare
  • soprattutto negli articoli aumenta quindi lo spazio per la colonna delle immagini, del testo e – perché no? – dei banner pubblicitari
  • la colonna immagini a sinistra degli articoli dispone di un nuovo tool di visualizzazione, più ricco e completo
  • i vari menu del sito riportano anche a un menu a fondo pagina, cioè a un menu che permette di rendersi conto a colpo d’occhio di tutte le sezioni attive del sito

I risultati non si sono fatti aspettare: come da grafico allegato, abbiamo praticamente quadruplicato le letture delle pagine.

 

Andamento letture da responsive

 

È un gran successo in assoluto, non solo relativo alle nostre dimensioni. Lo mettiamo insieme a questi altri:

  • unico vero web magazine italiano specializzato in Hi-Fi e Hi-End: le riviste cartacee non hanno ancora un proprio vero equivalente online e TNT Audio, per quanto grande, è più un forum che un web magazine, semplicemente considerando l'impostazione grafica, non i contenuti, che lo rendono invece un sito-monstre
  • nato nel 2011, “solo” sei anni di vita
  • scritto in italiano e, a richiesta, in inglese e cinese, versione quest'ultima disponibile ma mai veramente decollata
  • grafica innovativa per il settore: l’articolo non viene interrotto da immagini, le immagini sono più grandi della media, le pubblicità sono presenti ma non invadenti
  • da settembre 2016 un articolo pubblicato al giorno, lun-ven, salvo pause per feste e periodi di fiere del settore
  • caricati circa 1.200 articoli, di cui approssimativamente la metà Novità o News, quasi 700 gallerie immagini e oltre 7.000 immagini
  • crescita annuale tendenziale ancora a doppia cifra
  • pagina ufficiale su Facebook che funziona da traino per le letture sul sito
  • oltre 23mila email a newsletter

In tutto questo impegno, ecco la ciliegina sulla torta. Abbiamo cambiato carattere, nel senso di font tipografico, di carattere con cui viene scritto e letto ReMusic. Ci siamo dotati, acquistandone la licenza, del font EasyReading, un carattere ad alta leggibilità frutto di ricerche e conferme scientifiche, di cui potete leggere tutto qui. Provatelo anche qui: voi pure ne rimarrete conquistati...

 

Marchio EasyReading

 

Scrivere chiaro e farsi capire è fondamentale per noi. Fa parte del tacito patto di onestà reciproca sottoscritto con i lettori. Spero quindi che questi sforzi siano apprezzati da loro e aumentino lo spirito di appartenenza dei nostri collaboratori, che qui ancora ringrazio: sia gli uni che gli altri.

di Giuseppe Castelli
Leggi altri suoi articoli

Torna su

Pubblicità

KingSound banner
Omega Audio Concepts banner
DiDiT banner
Banner Extreme Audio
Vermöuth Audio banner

Is this article available only in such a language?

Subscribe to our newsletter to receive more articles in your language!

 

Questo articolo esiste solo in questa lingua?

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli articoli nella tua lingua!

 

 

 

Email:
Lingua:

Pubblicità

Dream Streaming banner
HighResAudio banner