Audiozen presenta Mono

05.04.2019..

Comunicato stampa | Valvole, transistor, mosfet: da tempo le discussioni tra audiofili riguardano la questione su quale possa essere il dispositivo migliore da interporre tra pre e diffusori. Oggi la tecnologia dei semiconduttori ci offre alternative altrettanto valide, la migliore a nostro parere è lo sviluppo dei mosfet al carburo di silicio. Il carburo di silicio è un materiale composto da carbonio e silicio e i dispositivi progettati con tale semiconduttore spiccano per:

  • notevoli doti di velocità, un Si-C mosfet riesce a essere circa tre volte più veloce di un mosfet al silicio
  • minime capacità d’ingresso e di uscita, anche dieci volte inferiori rispetto a un mosfet convenzionale, ottima caratteristica che permette al segnale audio di non venire “colorato”, restituendo realismo all’evento
  • elevata conduttività termica, tre volte maggiore del silicio, sinonimo di affidabilità viste le minori esigenze di raffreddamento

Queste ottime peculiarità si uniscono al classico “calore” proprio del mosfet, qui ancor maggiore per proprietà costruttive intrinseche, realizzando ciò che si può quindi considerare il componente ideale per la riproduzione musicale.

 

Audiozen Mono

 

Audiozen, da sempre attenta all’innovazione, attorno ai Si-C mosfet ha voluto progettare il Mono, il primo amplificatore monofonico in classe AB che adotta tali dispositivi: 200 watt su 8 ohm e 400 watt su 4 ohm, garantiti da un trasformatore toroidale da 625 VA, da due ponti rettificatori e dagli oltre 25000 µF di capacità stabili fino a 105 gradi.

 

Completano la dotazione del Mono gli ottimi binding posts rodiati, un raffinato connettore RCA e la presa di alimentazione prodotta in Germania da Schurter.

 

Audiozen Mono

 

Gli otto Si-C mosfet all’interno del Mono restituiscono grande immanenza al suono insieme a uno spiccato senso del ritmo. Il realismo è assicurato, non vi sono più veli davanti ai diffusori, tutto è più terso e turgido. La tensione delle corde, il calore delle voci, l’energia delle percussioni: ogni strumento ha la sua posizione nell’ampia scena sonora riprodotta.

 

Chi entrerà in possesso del Mono dovrà avere la consapevolezza - Awareness di avere unprodotto frutto di passione edinnovazione, unprogetto maturo di classe mondiale. Ruotando la manopola di accensione si potrà raggiungere l’apice, il culmine – Climax. Ecco perché il commutatore di accensione del Mono, che comanda un relè industriale da 10 ampere, lo abbiamo voluto chiamare “interruttore del godimento” - Enjoyment switch.

 

Valvole, transistor, mosfet? Si-C mosfet è il meglio dei tre mondi!

 

 

Per ulteriori info: al sito Audiozen

Torna su

Pubblicità

Vermöuth Audio banner
DiDiT banner
Omega Audio Concepts banner
KingSound banner

Is this article available only in such a language?

Subscribe to our newsletter to receive more articles in your language!

 

Questo articolo esiste solo in questa lingua?

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli articoli nella tua lingua!

 

Iscriviti ora!

Pubblicità

HighResAudio banner
Dream Streaming banner