Milano hi-fidelity autunno 2019

08.10.2019..

Sabato e domenica scorsi si è svolta l'edizione autunnale del Milano hi-fidelity: ecco qui un veloce report parziale per immagini, per ingolosire chi non ha potuto presenziare.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

In semplice ordine alfabetico, iniziamo con la versione definitiva degli omnidirezionali Evo Ultimate, della trevigiana Alkémia Vero, che si presentano in un carbon look tecnico e aggressivo. In una stanza piccola e intenzionalmente priva di qualsiasi forma di trattamento acustico erano molto brillanti. Immaginate come potrebbe risultare in un semplice ambiente domestico l’ascolto di questi diffusori, molto interessanti e del tutto italiani, che speriamo di avere presto in prova.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Alkémia Vero Evo Ultimate

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Archèsound dimostrava il sistema di diffusori wireless Goldmund Satya.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Goldmund Satya

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Audel era presente con i suoi diffusori...

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

... caratterizzati da questa affascinante e motivata tecnica costruttiva.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Diffusori Vivid Audio in dimostrazione da Audiogamma: la forma al potere, ma nel rispetto del bel suono.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Vivid Audio Giya G1 da Audiogamma

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Audio Import esponeva gli elettrostatici KingSound, da noi molto apprezzati, e una serie di reel to reel altrettanto apprezzati dal pubblico: un megatrend che sta portando alla riscoperta dei bobine e... dei nastri, che stanno prendendo prezzi impensabili fino a soli pochi anni fa.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Milano hi-fidelity autunno 2019


Come di consueto, suono caldo, avvolgente e rilassato per la sala piccola, ma solo nelle dimensioni, di Audio Point Italia che proponeva il DAC Bel Canto 2.7, amplificazione Leben CS100P e RS-28CX e le splendide Spendor Classic 200. Come dire, in medio stat virtus!

 

Milano hi-fidelity autunno 2019


Audio Point Italia

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

A seguire, la "sala grande" Audio Point Italia, con in evidenza i diffusori YG Acoustics.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Nell’ampio spazio allestito da Audio Reference era possibile ascoltare le grandi ProAc K6 Reference con tweeter a nastro pilotate dall’integrato Diablo 300 di The Gryphon. Inutile dire che si è trattato di un ascolto di forte impatto.


Milano hi-fidelity autunno 2019


Audio Reference


Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Il blasonato e poderoso integrato Diablo 300 della casa danese The Gryphon da Audio Reference.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Di forte impatto, in tutti i sensi, l’esposizione di Audioplus. A farla da padrone la produzione di Merten, in particolare, con le splendide Mingus Twenty. Non da meno le elettroniche proposte, fra cui, due faraonici finali LAMM 1.2 Reference. Sarà per questo che era possibile ascoltare nientepopodimeno che la marcia trionfale dell’Aida?

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Alcuni esemplari delle splendide interconnessioni commercializzate da Audioplus.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Il "vintage sound" dei moderni diffusori Brianza Audio Lab.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

DML Audio dimostrava i diffusori isodinamici multi pannelli Magnepan Magneplanar 30.7.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Tanto per avere un'idea delle dimensioni a confronto col vostro inviato...

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Prima uscita nazionale del finale Accademia Lab Niko1300, di cui si sentirà parlare e che attendiamo in prova.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Da DML Audio si curano i particolari, alla faccia degli audioscettici.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Da Fletcher & Munson era possibile ascoltare le Orator LT, diffusori italiani al 100% dal suono corretto e convincente adatto ad accompagnare l’ascoltatore per lunghe sessioni d’ascolto dove la musica è la vera protagonista. Se poi a farle suonare sono sorgenti e amplificazioni il cui costo non richiede l’espianto di alcun organo, viene da chiedersi quale sia la loro effettiva potenzialità. Un plauso particolare va poi alle selezioni musicali proposte, a gentile richiesta ho potuto ascoltare il mitico Gaucho degli Steely Dan. Sì è vero sono di parte, però lo avevo dichiarato in qualche mia recensione. Direttore permettendo, vi assegnerei il mio personale Spark in the Dark anche solo per questo. Bravi!

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Fletcher & Munson Orator LT

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Diffusori multi-multi-multi altoparlanti da Grandinote.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Molti e tutti belli i diffusori esposti della scandinava Dynaudio proposti nello spazio allestito da HiFight, dove era possibile prendere contatto, fra gli altri, anche con la nuova serie Evoke.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Ampia anche la presenza di elettroniche Hegel uno degli altri interessanti marchi commercializzati dal gruppo.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Sonus Faber e McIntosh da Il Tempio del Suono.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Dario Candarella de Il Tempio Esoterico in piena dimostrazione.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Di casa Lector era possibile ascoltare l’accoppiata composta dal lettore di compact disc valvolare CDP 603 e dall’amplificatore ibrido ZXT 70, entrambi nella nuova veste a spigoli arrotondati.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

LP Audio era presente in forze con due sale in cui in una erano di scena le piccole ma non per questo meno interessanti di casa Elac e il nuovo PrimaLuna Evo 400 a base di EL-34. Un plauso agli allestitori della piccola saletta per l’uso sapiente di pannelli fonoassorbenti che ha reso l’ascolto veramente piacevole e per certi versi sorprendente. Un’attenzione che gradiremmo diventasse sempre più diffusa specie quando a suonare sono i grossi calibri della manifestazione.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

PrimaLuna Evo 400

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Nella grande sala al piano interrato si poteva invece godere dell’ascolto di un sistema full Moon by Simaudio e delle imponenti Elac Concentro M. Il suono? Pieno e robusto come una buona tazza di caffè di prima mattina.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Lo splendido raggio di curvatura del baffle frontale che ospita un concentrico inglobante, l’ultima incarnazione del rinomato tweeter JET di Elac.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Linee sinuose e seducenti per i diffusori estoni Estelon in mostra presso la confortevolissima saletta allestita da Luxury Group, c’era pure il divano! Sarà per la comodità inattesa di tale soffice seduta, fatto sta che l’ascolto si è propratto ben oltre il consueto, confermando le ottime impressioni che avevo già avuto durante la scorsa edizione della manifestazione.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Estelon XB in livrea blu da Luxury Group

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

I diffusori omnidirezionali Bella Luna Diamante di Duevel facevano bella mostra di sé nello spazio allestito da MondoAudio. Un piccolo inciso, i piatti della batteria parevano così reali che, piuttosto che provare la sensazione di ascoltarli dal vivo, pareva proprio di suonarli!

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Duevel Bella Luna Diamante

 

Milano hi-fidelity autunno 2019 

Atmosfere siderali di grande suggestione per Omega Audio Concepts dove era possibile ammirare gli affascinanti diffusori full range Essenziale e il non meno stupefacente e monolitico all in one Essenziale, comprendente, player hi-res, DAC e amplificatore integrato. Difficile dire se ne esca più appagato l’udito o la vista dei visitatori, personalmente li colloco fra gli apparecchi più iconici di tutta l’odierna produzione mondiale.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Un design degno di 2001: Odissea nello spazio di kubrickiana memoria, per l’all-in-one Essenziale.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Non meno affascinanti e ben realizzate le interconnessioni in mostra allo stand.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Pieffe Elettronica esponeva un vero "sound d'annata", intramontabile per gli estimatori, composto da elettroniche McIntosh e diffusori Klipsch.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Pixel Engineering esponeva un sistema full MBL con diffusori omnidirezionali, nella foto un ricambio di midrange e twweter. Suono delicato e raffinato ricco di informazioni spaziali. Lo stesso distributore esponeva anche Dali, purtoppo non si potevano ascoltare le cuffie del produttore danese. Molto interessante anche il sistema NAD all in one box.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Spinelli HiFi esponeva e dimostrava diffusori Blumenhofer, distributori d'alimentazione Cammino, disaccoppiatori Omicron e amplificazione Unison Research.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Grande affluenza di visitatori per Spirit Torino che metteva a disposizione degli interessati una grande varietà dei suoi interessanti prodotti destinati all'ascolto in cuffia.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Audio-gd customizzato Spirit Torino, che permette di ammirarne l'abbondante realizzazione interna.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Belle e ostentanti puro orgoglio sabaudo la serie di cuffie dedicata agli atti eroici di Pietro Micca.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Colpo di fulmine fra il vostro redattore e l’interessante e ben suonante DAP PAW Gold Touch di Lotoo capace di pilotare adeguatamente tutte le cuffie disponibili con disinvoltura e semplicità anche grazie a un OS da sballo.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Lotoo PAW Gold Touch da Spirit Torino

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Per i diversamente giovani, note acute di malinconia nell’ampio spazio allestito da Technics, dove era possibile ammirare, oltre alle ultime versioni dei giradischi che hanno fatto la storia dell’alta fedeltà e del professionale, anche reinterpretazioni di grandi classici di estetica e amplificazione della casa nipponica.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Milano hi-fidelity autunno 2019


The Recorderman dimostra per la prima volta un comando remoto Wi-Fi per R2R Studer e Revox. Non necessita di un'app specifica e basta uno smartphone oppure un tablet per controllare le funzioni principali: play, stop, forward, rewind, rec e pausa.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

The Sound of the Valve: a casa del patron della manifestazione, amplificatori single ended monotriodo con valvole 833C capaci con i loro 150 watt in classe A di pilotare qualsiasi diffusore, anche elettrostatico, senza alcun affanno. Un vero moto di orgoglio tutto italiano. Bravo!

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

The Sound of the Valve

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

I diffusori dipolari Bequadro Quattro, il modello più grande, e i Bequadro Due affascinavano i presenti nello spazio espositivo della Vrel Electroacoustics, che dimostrava insieme alle elettroniche valvolari Tektron. Suono teso e vibrante, dall’elevata reattività ai transienti. Collocati per questa edizione in spazi espositivi dalle dimensioni più consone rispetto alla precedente, hanno potuto esprimersi ancora meglio di quanto ricordassi, segnalandosi come uno degli ascolti più interessanti di tutta la manifestazione.

 

Milano hi-fidelity autunno 2019

 

Le più piccole, si fa per dire, Vrel Electroacoustics Bequadro Due.

 

 

Per ulteriori info: al sito Milano Roma hi-fidelity

 

Torna su

Pubblicità

DiDiT banner
Omega Audio Concepts banner
KingSound banner
Vermöuth Audio banner

Is this article available only in such a language?

Subscribe to our newsletter to receive more articles in your language!

 

Questo articolo esiste solo in questa lingua?

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli articoli nella tua lingua!

 

Iscriviti ora!

Pubblicità

Dream Streaming banner
HighResAudio banner