Rob Eberhard Young | Sticks & Stones

capolavori nascosti
18.07.2011..

Disco misterioso, pubblicato nel 1996, e da subito di difficilissima reperibilità. Di Young non si sapeva molto al momento dell'uscita, e lo stesso non mostrava di sé nel libretto che immagini sfocate o prive di ogni elemento di riconoscibilità. Né tanto di più si è saputo poi. Musicalmente si tratta di un lavoro per chitarra solista, ma supportata spesso dal fretless bass di Michael Manring e da altre brevi e saltuarie incursioni, assimilabile alla lontana al genere new age, ma è il carattere straniante e ossessivo delle composizioni, apparentemente più vicine nella forma a improvvisazioni circolari, che ne allontana lo stile, e il risultato, verso territori diversi, illuminati non si sa da che tipo di viaggio interiore. A livello internazionale, dopo questo lavoro dell'autore si sono perse le tracce. Resta questo Sticks & Stones, come una meteora, con la sua affascinante e indefinibile scia.

Rob Eberhard Young
Sticks & Stones
Imaginary Road / Polygram Records
Total Time 73:55
CD / HDCD
1996

 
di Antonello Oliva
Leggi altri suoi articoli

Torna su

Pubblicità

DiDiT banner
Banner Extreme Audio
Vermöuth Audio banner
KingSound banner
Omega Audio Concepts banner

Is this article available only in such a language?

Subscribe to our newsletter to receive more articles in your language!

 

Questo articolo esiste solo in questa lingua?

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli articoli nella tua lingua!

 

Iscriviti ora!

Pubblicità

HighResAudio banner
Dream Streaming banner